DAGOREPORT – LA BRUNA (DINI) DEL PD MENA I PROFESSORI E PREPARA LA SUA PRIMA USCITA CON D’ALEMA

Massimo D'Alema

Dopo aver commosso l’assemblea dei piddini con le difficoltà economiche della sua azienda, l’imprenditrice viareggina Bruna Dini va di nuovo all’attacco degli algidi professori al governo. Nella sua pagina Facebook attacca sul posto fisso, oggetto delle elucubrazioni di Fornero e Cancellieri dopo la gaffe di Rigor Monti: “Quando sono arrivati al governo, dopo anni di circo, ci hanno subito conquistato con il garbo, la misura, la sobrietà e soprattutto la competenza. Ci sono parsi di un altro mondo. Ma forse lo sono, di un altro mondo. Infatti non voglio nemmeno dire che abbiano torto in assoluto quando ci dicono che dobbiamo dimenticare il posto fisso, essere competitivi e disponibili alla mobilità lontano dalla mamma. Ma ce l’hanno un’idea di quello che c’è davvero là fuori? Fuori dai loro uffici di boiserie e dai loro salotti?“.

E ancora: “Stare a casa coi genitori è spesso l’unica non scelta possibile. Chi può permettersi un affitto che ti mangia l’80% di un reddito, sempre che ci sia ? E chi eventualmente può permettersi di vivere con una famiglia in crescita lontano dagli aiuti della famiglia di origine?“. La giovane imprenditrice prepara la sua discesa in campo nel Pd delle inchieste? Intanto pensa alla sua prima uscita pubblica: il 21 febbraio sarà al teatro India a Roma insieme al lider maximo, Baffino D’Alema.

Annunci